PALAZZO DEL BUE Via G.Marconi, 44 Rivarolo Mantovano (MN)

Dante è vivo

Dante è vivo
Cento opere per cento canti

Mostra diffusa a cura di Anna Bottoli e Paolo Guglielmo Conti
Espone Felice Nittolo

Sabato 26 febbraio 2022
Inaugurazione alle ore 17:00 presso Palazzo del BUE
via G. Marconi 44 – Rivarolo Mantovano (MN)
26/02/22 – 01/05/22

L’artista ravennate Felice Nittolo, uno dei principali mosaicisti contemporanei, per celebrare il Settecentesimo anniversario della morte del poeta Dante Alighieri ha realizzato una serie di cento pannelli musivi ispirandosi ad ogni canto della Divina Commedia, suddividendoli nelle
tre cantiche Inferno, Purgatorio e Paradiso. Il punto di partenza di Nittolo è stato il mosaico, ha preso in esame un verso per ogni canto e, penetrando nelle parole di Dante Alighieri, ha immaginato che potessero essere state ispirate alle immagini musive da lui ammirate a
Ravenna ma anche a Firenze, Venezia e Roma.

Dante è vivo è il racconto per immagini di un progetto ambizioso ed impegnativo realizzato in tre anni, che si avvale del patrocinio della Società Dante Alighieri di Roma e del Comune di Ravenna / 700 Viva Dante Ravenna 1321-2021 e, grazie alla casa editrice Italic Pequod, il
progetto editoriale potrà essere ammirato all’interno di una pubblicazione di grande valore culturale. Felice Nittolo, partendo dal “concetto musivo”, ha preso in esame un verso per ogni canto della Divina Commedia e si è addentrato nelle parole di Dante Alighieri, immaginando
che potesse essere stato ispirato da quelle immagini musive che ebbe modo di ammirare non solo a Ravenna ma anche a Firenze, Venezia e Roma. Realizzando cento opere per cento canti, dando vita ad una visione intima e personale della Commedia, Nittolo rende omaggio al
grande poeta fiorentino, ne omaggia l’arte e il suo fare arte, ne esalta il viaggio e insieme ripercorre la propria personale linea del tempo, con uno sguardo rivolto al passato ma gli occhi sempre puntati sull’orizzonte futuro. Un libro celebrativo, emozionante e coinvolgente, in cui il sommo poeta e la Commedia tornano a vivere per mezzo delle mani dell’eclettico autore.

La mostra diffusa Dante è vivo è stata proposta dal Comune di Rivarolo Mantovano, con lo spazio espositivo di Palazzo del BUE, in collaborazione con la Galleria Civica d’Arte Contemporanea MuVi di Viadana e con i Comuni di Bozzolo e San Martino dall’Argine.
Una mostra diffusa, disseminata in tre paesi del territorio mantovano, per evocare nel fruitore il viaggio dantesco: un itinerario che va dall’istinto e dall’ignoranza verso la coscienza della verità e della salvezza, un viaggio con un significato allegorico che rappresenta il percorso che l’uomo deve compiere per sfuggire alle passioni terrene per poi arrivare all’illuminazione della fede. Dante è vivo è il viaggio attraverso le opere che Felice Nittolo ha dedicato alla Divina Commedia. Cammino che ha inizio nell’Inferno, esposto a Palazzo del BUE a
Rivarolo Mantovano, prosegue nel Purgatorio, allestito alla Chiesa della Disciplina a Bozzolo e termina con il Paradiso presentato in Chiesa Castello a San Martino dall’Argine.

Nittolo è uno sperimentatore del mosaico, usa nelle sue opere assemblaggi arditi fatti di terracotta, carta, tessuto, rame, ricami, accostati su tavole di legno dipinte in acrilico. Anche il mosaico non corrisponde al mosaico convenzionale ma è più vicino alla memoria di un mosaico, una sorta di de-locazione di tessere o simulacri di tessere vere, spesso solo tracce, impronte, che creano ritmi archetipici, assonanze e percorsi vettoriali. Anche le figure rappresentate sono solo parvenze, silhouette, tratteggiate su veline eteree a sottolineare la loro inconsistenza corporea come ricordi velati di sogno. Un lavoro importante quello di Felice Nittolo, complesso ed impegnativo che merita una precisa analisi e attenzione.

Sedi espositive:
INFERNO Rivarolo Mantovano, Palazzo del BUE, Via Guglielmo Marconi, 44 / 46017 (MN)

PURGATORIO Bozzolo, Chiesa della Disciplina, Via Bovio / 46012 (MN)

PARADISO San Martino dall’Argine, Chiesa Castello, Piazza Castello / 46010 (MN)


Il vernissage è previsto sabato 26 febbraio 2022, la mostra rimarrà aperta fino a domenica 1 maggio 2022.

Sarà possibile visitare la mostra nelle tre sedi espositive il sabato e la domenica dalle 16:00 alle 18:00.

  • 26 Febbraio 2022 - 1 Maggio 2022